Cinque milioni di visualizzazioni.

 

Oltre cinque milioni di visualizzazioni in meno di otto anni, alla media di oltre 1.700 al giorno, ben di più considerando i periodi estivi di scarsissimo traffico. Grazie per l'attenzione che ci viene riservata.

Assemblea sindacale 11 Marzo 2022 ANIEF - Organizzazione oraria

Si comunica a tutte le famiglie che, in occasione dell’assemblea sindacale in oggetto, il giorno 11 marzo le lezioni si svolgeranno con  il seguente orario:

Scuola dell’Infanzia: Le sezioni A-C-D entreranno alle ore 10.30,  la sezione B orario regolare

Scuola  Primaria: le classi: 1°A-B-C-D  2°C-D  3°B-C-E  4°C-D-E  5°A-B-C entreranno alle 10.30, per le classi non menzionate orario regolare

Scuola Secondaria 1° grado: Le classi: 1°2°3°A,  1°2°3°B,  3°C,  1°2°3°D, e  1°2°3°E,  entreranno alle ore 10.30 La classe: 1°C  entrerà alle 9.30

Per le classi non menzionate orario regolare

 

Progetto Unicef "Lost in Education" - Incontro con i genitori

Si comunica che giovedì 17 marzo 2022 dalle ore 16 alle ore 17, il Dott. Fabio Carrus, Community Manager e Formatore del progetto Unicef “Lost in Education”, terrà un incontro on line rivolto ai genitori degli alunni frequentanti le classi 1D, 1E e 3E della Scuola Secondaria di primo grado (leggi tutto)

"Non ti scordar di mè" Adesione campagna Legambiente. 11 Marzo

Quet'anno l'Istituto aderisce alla campagna promossa da Legambiente "Nontiscordardimé - Operazione scuole pulite". L'iniziativa è quest'anno dedicata  alla rigenerazione degli spazi esterni, Legambiente Cagliari, già promotore e attuatore della “Festa degli Alberi” presso l’Istituto, propone ulteriori interventi di riqualificazione del giardino della Scuola Primaria, in collaborazione con il Comune di Selargius, con abbellimento e inverdimento di un’aiuola da effettuarsi in occasione della ricorrenza annuale della campagna di Legambiente e cioè l’11 marzo p.v.

Prove INVALSI 2022

L'Invalsi ha reso note le date di svolgimento delle prove relative all'Anno Scolastico 2021/22.... (leggi tutto)

Sciopero personale della scuola 8 marzo 2022

Si comunica che, per lintera giornata dell8 marzo 2022, è previsto uno sciopero generale nazionale  proclamato da:
-
Slai Cobas per il Sindacato di classe; lavoratori dei settori pubblici, privati e cooperativi, con contratto a tempo indeterminato e determinato, precari e atipici;
-
USB: tutte le categorie pubbliche e private con adesione di USB PI;
-
Confederazione CUB: tutti i settori pubblici e privati con adesione di CUB SUR relativamente al personale del comparto istruzione e ricerca, a tempo indeterminato e determinato, nonché personale con contratto atipico;
-
Confederazione Cobas: tutto il personale dipendente pubblico e privato con adesione dei Cobas Comitati di base della scuola relativamente al personale docente, educativo ed ata delle scuole di ogni ordine e grado;
-
Unione Sindacale Italiana USI CIT (Parma): tutto il lavoro dipendente pubblico e privato;
-
Adesione USI LEL (Modena) allo sciopero indetto da Unione Sindacale Italiana: tutto il personale dipendente pubblico e privato;
-
Adesione USI Educazione (Milano) allo sciopero indetto da USI CIT: tutto il personale dipendente pubblico e privato;
-
SGB. Sindacato Generale di Base: tutte le categorie private e pubbliche;
-
S.I. Cobas: tutte le categorie.

Si  invitano pertanto le famiglie, in tale occasione, a voler verificare all'ingresso, la consistenza del servizio erogato. Si ricorda altresì ai genitori degli alunni della scuola dell'Infanzia che, in caso di servizio dal secondo turno, il servizio mensa non garantisce la consegna dei pasti.

In tale giornata inoltre non sarà effettuato il trasporto scolastico da parte del Comune stante l'impossibilità da parte della scuola a poter garantire il servizio di custodia e vigilanza in caso di totale adesione del personale allo sciopero.

In relazione poi a quanto disposto in Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021 per quanto concerne l’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali in caso di sciopero nel Comparto Istruzione e Ricerca si comunica che: .... (leggi tutto)

Un pensiero contro la guerra

PROMEMORIA

Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola
a mezzogiorno.
Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per non sentire.
Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno, né di notte,
né per mare, né per terra:
per esempio, la guerra. (Gianni Rodari)

 

In queste ore difficili non possiamo  ignorare i gravissimi fatti che stanno accadendo in Ucraina.
Il nostro pensiero va alla popolazione, ai bambini e ai ragazzi che, con le loro famiglie, stanno vivendo un incubo chiamato guerra. Un incubo che sembra non risparmiare le scuole.
Per questo riproponiamo il testo dell’articolo 11 della nostra Costituzione, sperando che la crisi trovi presto una soluzione pacifica.

Articolo 11 della Costituzione della Repubblica italiana
L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Sospensione attività didattiche - Martedì Grasso

Si comunica a tutte le famiglie che in occasione del primo marzo, Martedì Grasso,  come stabilitò dal Calendario Scolastico Regionale, saranno interrotte le attività didattiche e gli uffici amministrativi  non effettueranno l'apertura pomeridiana. Si comunica inoltre che, su decisione del Consiglio d'Istituto, le attività nella Scuola dell'Infanzia saranno interrotte anche nella giornata di lunedì 28 febbraio.

Informazioni aggiuntive